Cerca
  • Simona Platè

Fiaba dell'onda che non sapeva nuotare

Aggiornato il: apr 3

La fiaba dell'onda che non sapeva nuotare e si lamentava per la sua cattiva sorte, accomuna molte persone. Qui sotto potrai leggere il racconto di poche parole, un soffio di fiaba, dell'onda che non sapeva nuotare e scoprire cosa le è accaduto. Noi vi consigliamo di prendere lezioni di nuoto.

C’era una volta un’onda che si compiangeva perché non sapeva nuotare e così fu cacciata dal mare. Finì nel deserto e scivolando da una duna all'altra non faceva altro che lamentarsi perché quello non era il suo posto. Anche il deserto si infastidì e chiese allo Scirocco di soffiarla via lontano. L’onda iniziò a girovagare da una città di pianura alla cima di una montagna, ma ovunque non faceva altro che infastidire tutti con i suoi lamenti. Non gli passava minimamente per la testa di farsi coraggio e prendere lezioni di nuoto. Un giorno, si ritrovò aggrappata ad un campanile di una città appollaiata su una collina che si affacciava sul mare. Il campanile, stufo anche lui dei suoi lamenti, stava per far partire un suono di campane tanto forte da farla scappare via a gambe levate, quando dal mare avanzarono nuvole minacciose. Arrivò una terribile tempesta, la peggiore mai vista, con onde che man mano diventavano sempre più alte tanto da raggiungere la città appollaiata sulla collina. Un cavallone imbizzarrito si arrampicò fino al campanile e travolse l’onda. Questa, senza più lamenti, non poté fare altro che lasciarsi andare e finalmente iniziò a nuotare. Con sua felicità e buona pace di tutti.

39 visualizzazioni
Join my mailing list

© 2023 by The Book Lover. Proudly created with Wix.com